ESTRATTO REGOLAMENTO CE N. 561/2006 SETTORE TRASPORTI SU STRADA

Al fine di poter organizzare al meglio i viaggi in Italia e all’estero, riportiamo le norme a cui tutti gli autisti di autobus sono soggetti. Il rispetto di queste norme, aumenta sensibilmente la sicurezza del viaggio.


TEMPI DI GUIDA Massimo 9 ore di guida al giorno. Massimo 10 ore di guida al giorno per due volte la settimana in giorni NON consecutivi. Massimo 56 ore di guida in una settima. Massimo 90 ore di guida nell’arco di sue settimane.


TEMPI DI RIPOSO (quando si viaggia) Dopo 4 ore e 30 minuti di guida consecutiva, l’autista deve osservare almeno 45 minuti di riposo ininterrotto. Nell’arco di 4 ore e 30 minuti di guida il riposo può anche essere suddiviso: un primo periodo di almeno 15 minuti e un secondo periodo di almeno 30 minuti.


RIPOSO GIORNALIERO (tra un viaggio ed un altro) Almeno 11 ore consecutive e ininterrotte. Oppure un primo periodo di almeno 3 ore e un secondo periodo di almeno 9 ore consecutive e ininterrotte (questo non più di due volte la settimana in giorni non consecutivi).


RIPOSO SETTIMANALE (al termine della settimana lavorativa) Almeno 45 ore consecutive e ininterrotte Oppure almeno 24 ore consecutive e ininterrotte (la differenza delle ore di mancato riposo vanno recuperate nell’arco delle successive tre settimane).


DISPONIBILITA’ GIORNALIERA Massimo 12 ore dal momento di primo movimento dell’autobus al momento dello spegnimento. Massimo 15 ore (due volte la settimana in giorni non consecutivi, rispettando un periodo di riposo di almeno 3 ore consecutive e ininterrotte). Massimo 19 ore dal momento di primo movimento dell’autobus al momento dello spegnimento quando a bordo dell’autobus sono presenti due conducenti. Massimo 21 ore (due volte la settimana in giorni non consecutivi, rispettando un periodo di riposo di almeno 3 ore consecutive e ininterrotte) quando a bordo dell’autobus sono presenti due conducenti.


BAGAGLI Possono essere portati a bordo solo ed esclusivamente i bagagli che per dimensioni possano essere alloggiati nelle cappelliere dell’autobus, questo per non intralciare un’eventuale evacuazione d’emergenza. I bagagli che non rispondono a tali misure devono essere stivati nel baule dell’autobus. Nel caso di accertamento durante il viaggio di mancato periodo di riposo o superamento delle ore di guida consentite, al conducente non sarà più permesso di proseguire il viaggio, fino a che non avrà recuperato le ore di riposo mancanti. In caso di accertamento di violazione di queste norme, oltre al disagio causato, verranno applicate sanzioni amministrative al conducente e all’impresa. Per queste ragioni vi consigliamo sempre la soluzione migliore per qualsiasi viaggio vogliate fare, nel pieno rispetto delle norme e per la vostra maggior sicurezza.

 
20180729_062016 (1).jpg